Sempre più numerosi sono i pensionati italiani che decidono di trasferire la propria residenza e la propria pensione italiana in Bulgaria, avvalendosi della convenzione tra Italia e Bulgaria contro le doppie imposizioni, sottoscritta a Sofia il 21 settembre 1988 e convertita nella legge italiana n. 389 del 1990.

Le ragioni poste alla base di questa decisione da parte dei nostri pensionati possono essere molteplici. Statisticamente, quelle che incidono maggiormente sono il basso costo della vita ed una tassazione vantaggiosa (pari al 10%), senza rinunciare al clima mite, alla buona cucina e ad una buona sanità pubblica.

Lo Studio Legale Stornelli mette a disposizione di coloro i quali siano interessati a questa scelta di vita tutti gli strumenti tecnici e pratici necessari per realizzarla concretamente.

Lo Studio dispone di un team internazionale di professionisti, esperti in ambito legale, fiscale e immobiliare, in grado di accompagnare i propri assistiti lungo tutto l’iter burocratico a cui serve far fronte per trasferire la residenza, la pensione e la tassazione in Bulgaria, con particolare attenzione ai seguenti passaggi:

  • ricerca di un immobile presso cui trasferire la propria residenza e assistenza alla stipula di un contratto di locazione o di acquisto;
  • assistenza linguistica in sede di stipula del contratto dinanzi al Notaio;
  • assistenza ai fini dell’apertura di un conto corrente bancario in Bulgaria ai fini del versamento della pensione italiana;
  • gestione delle procedure di trasferimento della pensione e della tassazione dall’Italia all’estero;
  • assistenza ai fini dell’accesso ai servizi sanitari;
  • assistenza ai fini del rilascio di un documento d’identità valido in loco;
  • assistenza fiscale;
  • formulazione e presentazione della domanda di permesso di soggiorno e/o cittadinanza presso le autorità competenti estere.

Per maggiori informazioni, senza alcun impegno, si invita a compilare il modulo sottostante: